United Colors of Barcelona

Stanno bollendo un po’ di cose in pentola, ultimamente. Oggi, ad esempio, ero a Empoli per motivi di scrittura. E poi c’è la scuola, il teatro, i racconti, le relazioni personali, la musica, le prove, il libro, i progetti in via di sviluppo. Addirittura c’è il dottore che avevo da piccolo (e che non vedo da trent’anni) che ha letto “La fine soltanto” e cerca di contattarmi perché lo vada a trovare. No, non è uno psichiatra, non vi preoccupate. Ma la cosa mi inquieta ugualmente.

Ecco perché in questi giorni non ho molto tempo per scrivere lunghi post sul blog. Cercherò di recuperare la prossima settimana. Intanto continuo a postare le foto di Barcellona. Tante volte non ve ne foste accorti e aveste cercato invano di trovare un collegamento tra le foto che seguono, vi svelo che la galleria fotografica di questo post riguarda i colori.

Non si sa mai…

.

.

.

Siete rimasti abbagliati? Aspettate di vedere il post dedicato ai musei…

Annunci

About this entry