A Summer Wasting

Eccoci tornati, e già si accumulano le incombenze della vita quotidiana, per cui non ho ancora avuto il tempo di scrivere un post approfondito dei nostri tre giorni passati tra Toscana e Umbria. Sono le due e mezzo del pomeriggio, alle tre e mezzo ci sono le prove coi Loungerie (in vista del concerto, giovedì prossimo, a Castelnuovo d’Elsa), alle cinque e mezzo vado a ritirare l’auto dal carrozziere per la revisione, e alle sei prove al Teatrofficina Refugio per la perfomance sul lavoro da fare a Effetto Venezia.

Per farvi un riassunto dei nostri tre giorni frenetici fuori da Livorno, traccerò uno schema riassuntivo così che possiate capire come breve vacanza possa essere sinonimo di compulsività (chi è venuto in vacanza con me lo sa):

Venerdì dopo pranzo: partenza per Sansepolcro.

Venerdì pomeriggio: sistemazione al bed&breakfast ed esplorazione della cittadina in cerca dei luoghi del Kilowatt festival teatrale; incontro sulla casa editrice Minimum Fax.

Venerdì sera: n. 3 spettacoli di teatro (ora, teatro per modo di dire…).

Sabato mattina: partenza per Città di Castello, visita alla città e pranzo.

Sabato pomeriggio: partenza per Gubbio (bellissima), visita alla città. Sul ritorno: sosta ad Umbertide (poco interessante).

Sabato sera: rientro a Sansepolcro, cena e n. 3 spettacoli di teatro (ora, teatro per modo di dire…).

Domenica mattina: partenza per Castiglion Fiorentino (bellissima), visita alla città e pranzo.

Domenica pomeriggio: partenza per Cortona, visita alla città.

Domenica sera: rientro a Sansepolcro, cena e n. 2 spettacoli di teatro (ora, teatro per modo di dire…), più incontro finale con artisti, critici e selezionatori.

Lunedì mattina: visita alla città di Sansepolcro e rientro a Livorno.

Ovviamente la stragrande maggioranza delle cittadine di questa zona tosco-umbra sono tutte in salita, sicché potete immaginare la fatica e le espressioni di Alessandra quando siamo saliti a piedi, ad esempio, al santuario di Santa Margherita, in cima (proprio in cima) a Cortona.

Detto questo, non ho ancora sistemato le centinaia di foto scattate (tranne una), nè caricato i videini su Youtube (tranne uno); vi racconterò in seguito degli spettacoli di teatro (teatro per modo di dire…) a cui abbiamo assistito e delle bellezze mozzafiato di certi luoghi che abbiamo visitato.

Intanto vi lascio con questo Videoclip che Alessandra ha girato in auto sulla suggestiva strada per Cortona (occhio al finale, sembra di essere nel Rocky Horror Picture Show…). La canzone che era nello stereo mi pare adattissima. Si intitola A Summer Wasting, di Belle and Sebastian.

Come al solito vi metto anche il testo e la traduzione.

Summer Wasting (Belle and Sebastian)

Summer in winter                                       Estate in inverno
Winter in springtime                                 inverno in primavera
You heard the birds sing                         hai sentito gli uccelli cantare
Everything will be fine                             ogni cosa andrà bene

I spent the summer wasting                     Ho sprecato l’estate
The time was passed so easily                 il tempo è passato così facilmente
But if the summer’s wasted                       ma se ho sprecato l’estate
How come that I could feel so free        com’è che mi sento così libero?
I spent the summer wasting                      Ho sprecato l’estate
The sky was blue beyond compare         il cielo era blu oltre ogni confronto
A photograph of myself                               una foto di me stesso
Is all I have to show for                               è tutto quello che posso mostrare per

Seven weeks of river walkways                Sette settimane a passeggiare sul fiume
Seven weeks of staying up all night        sette settimane a stare sveglio tutta la notte

I spent the summer wasting                       Ho sprecato l’estate
The time was passed so pleasantly          il tempo è passato così piacevomente
Say cheerio to books now                           dì ciao ai libri ora
The only things I’ll read are faces            le sole cose che leggerò sono le facce

I spent the summer wasting                      Ho sprecato l’estate
Under a canopy of                                         sotto un cielo di

Seven weeks of reading papers                Sette settimane a leggere giornali
Seven weeks of river walkways               sette settimane a passeggiare sul fiume
Seven weeks of feeling guilty                   sette settimane a sentirsi in colpa
Seven weeks of staying up all night       sette settimane a stare sveglio tutta la notte

Summer in winter                                         Estate in inverno
Winter is springtime                                    inverno in primavera
You heard the bird say                              hai sentito gli uccelli cantare
Everything will be fine                               ogni cosa andrà bene

Annunci